Bonino senza vergogna: “Coronavirus è occasione per regolarizzare clandestini”

Condividi!

In realtà, le sue sono tesi prive di senso, come tutta la sua vita all’ombra del membro di Pannella. Passata prima nel sobillare la strage dei bambini italiani. Ora nel tentare di riempire quel vuoto con i clandestini afroislamici. Un vero e proprio progetto genocida il suo. Finanziato da soldi stranieri.

Emma Bonino rilancia la proposta governativa di regolarizzare centinaia di migliaia di clandestini. E la sua tesi, se possibile, è ancora più delirante: “Con il Covid, le misure di sicurezza e il bisogno di manodopera nei campi si apre un’opportunità per l’immigrazione: adesso o mai più”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il coronavirus è un’opportunità per regolarizzare i clandestini. Parole eversive di un personaggio squallido finanziato da Soros.

“I nostri, nella stragrande maggioranza, sono lavoratori in nero, colf, migranti con il permesso scaduto, richiedenti asilo, gente di cui abbiamo i dati. Poi magari parleremo delle quote flussi. Ma intanto rimettiamo queste persone in condizione di lavorare e allo scadere del permesso ciascuno farà o meno valere le sue credenziali”.

“Nelle malattie infettive, chi non si cura, perché non ha accesso al sistema sanitario, diventa un pericolo per gli altri. Inoltre molti dei beni di cui usufruiamo sono prodotti dai clandestini”. Sostiene che la mancata regolarizzazione non è solo “un torto fatto a loro”, ma pure “una bugia che ci diciamo”.

La senatrice infine ha ribadito che vi è l’urgenza di accettare la regolarizzazione poiché chi lavora “ha diritto a un contratto regolare” e allo stesso stempo chi lo impiega “ha il dovere di garantirglielo”. Ha concluso sottolineando che bisogna procedere in tal senso perché “ci servono, perché i nostri scaffali non restino vuoti e perché la loro vita esca dai ghetti dello sfruttamento e dell’invisibilità”.

In realtà, le sue sono tesi prive di senso, come tutta la sua vita. Passata prima nel sobillare la strage dei bambini italiani. Ora nel tentare di riempire quel vuoto con i clandestini afroislamici. Un vero e proprio progetto genocida il suo. Finanziato da soldi stranieri.

Tesi prive di senso. I clandestini, in Italia, purtroppo, hanno accesso a tutte le cure. Quindi la bizzarra teoria del “vanno regolarizzati per il coronavirus” è più stupida delle tante altre stupidaggini sostenute da Bonino e dalla sua gang di estremisti. Anzi, semmai l’occasione sarebbe di rimpatriarli.

L’idea che poi ci servano economicamente, gente che raccoglie pomodori per 2 euro l’ora quando va bene per un paio di mesi, e tutto il resto dell’anno spaccia o vive di soldi pubblici e ancora di più se fosse regolare, è talmente stupida che fa a gara con la prima. Se teniamo poi conto dei milioni di disoccupati post-coronavirus, l’idea diventa talmente delirante da mettere in dubbio la presenza di anche un solo neurone in chi la concepisce.

Non ci servono gli immigrati. Non ci sono mai serviti. E ancora meno ci serviranno. L’agricoltura ha bisogno di meccanizzazione e di italiani pagati il giusto. Altrimenti è sfruttamento e degrado. Altrimenti meglio mangiare pomodori marocchini.




12 pensieri su “Bonino senza vergogna: “Coronavirus è occasione per regolarizzare clandestini””

  1. ma poi io mi chiedo ma questi handicapoati di sinistra come fanno ad essere sicuri che negri e mussulmani li voteranno?
    1) sono froci e i musdulmani li buttano dalla torre cosi come e’ prescritto nel corano
    2) sono atei, i civili cattolici se ne sono datti una ragione se un imbecille non vuole capire non capira’ mai, sono purtroppo per loro destinati all inferno, i mussulmani considerano noi cattolici dei miscredenti, ma considerano gli atei adoratori del demonio e quinfi destinati ad essere sgozzati
    3) le donne per l islam e’ titalmente assoggettata all uomo (non al marito all uomo ad un qualsiasi uomo), quindi sti movimenti di femministe verranno spazzati via
    4) zizze al vento in spiaggia non se ne vedranno piu’ e finocchi alla dolce e gabbana sempre se non verranno lapidati prima , faranno fallimento
    la bonino e’ ritardata del tutto nonostante il tumore le abbia sviluppato un neurone in piu’ rimane la solita sgualdrinella di sinistra che parla solo perche’ qualche idiota di sinistra la intervista, si ricorda che da ministro ando’ a fare la figa in iran e le dissero che se voleva scendere dall aereo doveva coprirsi il capo altrimenti sarebbe potuta tornare in italia… bonino come consiglio torna in iran e levati dal cazzo!

  2. Loro non hanno la nostra sanità, possono usufruire di cure vere, per questo ci sembra impossibile, le usl sono mirate a farci vivere meno possibile. L’unica volta che mi sono rotta un piede mi hanno ingessato male se non mi fossi fatta aprire il gesso dopo poche ore sarei morta perché era troppo stretto, dopo l’ho tenuto con le due scocche unite da una benda e ogni giorno controllavo che fosse tutto a posto, piccoli massaggi per tenere attiva la circolazione. Malati bricolage.
    La montalcini che è scampata 102 anni, dicevano che si faceva infondere il sangue di ragazzini poi non so se ci fosse del vero…

  3. Regolarizzare significa dargli il reddito di cittadinanza, 800 eurini al mese senza aver versato mai un contributo, poi ci mettiamo sopra spaccio droga, prostituzione, furti e rapine, ma chi di questi va a lavorare, dimenticavo !!!! Dovete dargli anche la casa, poi sicuramente avranno mogli , magari due o tre, se non le hanno le vanno a prendere, asili gratis, no affitti, no ticket sanitari, mense scolastiche gratis e qui mi fermo.
    Questi lavorerannno per pagarvi la pensione.
    Coglioni comunisti chi kazzo vi crede!!@

  4. Come dice soros sostituzione etnica
    200000 da parte di soros a europa+ partito della bonino.
    Speriamo che la provvidenza se la porti via.
    Inps ne godrebbe.
    Per me invece vada in africa a portare un po’ di soldi che prende.
    Invece di rompere qua j coglioni

Lascia un commento