Coronavirus, Di Maio suggeriva ai ‘cinesi’ come aggirare blocco voli – VIDEO

Condividi!

Mentre venivano chiusi i voli diretti, il ministero guidato da Di Maio suggeriva ai viaggiatori dalla Cina – ovviamente anche cinesi – come tornare in Italia attraverso scali in paesi terzi. Criminali al governo.

“Tornata in Italia, in autonomia ho fatto la quarantena per placare gli animi dei miei concittadini che erano molto preoccupati per questa cosa, perché non ho avuto controlli da parte di nessuno”. A Le Iene Dalila racconta di come sia tornata dalla Cina via Bangkok per aggirare il blocco dei voli, su consiglio della Farnesina stessa.

“Avevo viaggiato nei giorni precedenti ed ero anche stata a contatto con la mia professoressa che aveva viaggiato a Wuhan”, spiega Dalila, “anche un contatto stretto, fisico, perché le lezioni erano a tu per tu”. Quando il volo per tornare in Italia viene cancellato, è la Farnesina a suggerire come aggirare il blocco. Diciassette giorni dopo, Ismaele La Vardera de Le Iene accompagna Dalila a sottoporsi al test per il coronavirus.




Lascia un commento