Coronavirus arriva in Algeria: paziente italiano

Condividi!

Primo caso di coronavirus in Algeria.
Si tratta di un italiano arrivato nel
Paese nordafricano il 17 febbraio. Lo
ha annunciato il ministro della Sanità
Benbouzid all’emittente algerina Entv.

“Tutte le misure sono state prese per
la cura del paziente” che è stato messo
in isolamento, ha detto il ministro.

Pare evidente che dopo i casi individuati ora gli unici testati siano gli italiani.




3 pensieri su “Coronavirus arriva in Algeria: paziente italiano”

  1. Lithuania to screen arrivals from northern Italy

    Lithuania’s authorities will ask arrivals from northern Italy to provide their contacts details, so they can be in touch after two weeks – the incubation period of the coronavirus.

    Until now, only people coming from China were subjected to such measures, according to Rolanda Lingienė from the National Public Health Center.

  2. Oppure che testino tutti ma rivelino solo i positivi italiani, nascondendo gli infetto loro concittadini. A questo punto il governo deve dare ordine di diffondere il contagio a più non posso, individuando in caso uccelli migratori che possano costituire un bacino naturale di morte da distribuire ai nostri amati dirimpettai europei e africani. A brigante, brigante e mezzo. Muoia Sansone con tutti gli Ebrei.. Ah no, Filistei.

Lascia un commento