Salvini, padre Zanotelli esulta: “A processo, impari la lezione”

Condividi!

“Mi auguro che ci sia un dovuto processo; che si verifichi se Salvini ha violato i trattati internazionali e che venga condannato. I ministri non possono fare quello che vogliono. Devono obbedire alla legge come tutti, non sentirsi al di sopra delle regole. Imparino la lezione”.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ il commento all’Adnkronos del missionario padre Alex Zanotelli che, commentando il discorso della senatrice Giulia Bongiorno in Aula, aggiunge: “Mi vergogno delle sue affermazioni. Il vuoto della politica di cui parla è quello voluto da Salvini come ministro dell’Interno, contro un popolo allibito di italiani e rifugiati a torture di guerra. Un tipo di politica che non deve più ripetersi”.




9 pensieri su “Salvini, padre Zanotelli esulta: “A processo, impari la lezione””

    1. É tutto fuorché quello…comunque noto che usano tutti le stesse espressioni i kompagni, sintomo di una mente da alveare…per esempio “ti serva di lezione!”; “senza se e senza ma!”;”fattene una ragione!”.
      Sempre le stesse, tutti!
      Tutti con un braccio nel sedere ed un solo ventriloquo che li fa parlare!

    1. Zio Antani legge sempre tutto, non temere. (più o meno, ormai vado per il “vecchio e rincoglionito”)
      Avere una mente critica e la possibilità di criticare sono le basi per la libertà, quella vera.
      Adoravo il concetto di “Speaker’s Corner” dove si poteva criticare chiunque (a parte la regina).
      Ora purtroppo non è più così.
      Internet ci ha dato una grande possibilità. Purtroppo la censura e il pensiero omologato ormai dilagano anche qui.
      Ci vorrebbe un volo su un “Fortunadrago”.
      Ma la speranza è l’ultima a morire.

      Recensione libro: “La Storia Infinita” – Michael Ende

      Il film è solo metà della storia. Leggetelo.

      1. Ricerca per chi ha tempo: “Ouroboro” – simbolo di infinito o come dicevano i Greci “l’alfa e l’omega”.
        Molto particolare la raffigurazione di “Auryn” che viene proposta nel film: nel libro era molto più semplice ma sempre di “ouroboro” si tratta.

  1. Ho la prima edizione, quella stampata con inchiostro verde e rosso, libro meraviglioso!
    Suppongo tu abbia letto anche la Torre Nera del maestro King che pare uno specchio sul decadimento del mondo, a confronto il Signore degli anelli mi pare l’opera di un dilettante.

Lascia un commento