Zingaretti chiede alle toghe rosse di indagare Salvini dopo servizietto giornalisti rossi

Condividi!

Sul delirante servizietto di Report, andato in onda su ieri sera su Rai3, interviene Zingaretti:

Quindi abbiamo il capetto rosso che chiede alle toghe rosse di indagare l’opposizione parlamentare, che è maggioranza nel Paese, in base ad un servizio di una trasmissione rossa. E’ su questo, semmai che si dovrebbe indagare: su questo lercio sistema di clientele e potere che lega settori della politica, della magistratura e dei media.

La ‘tenuta democratica’ è lesa da un manipolo di prostitute politiche che impediscono ai cittadini di votare. Stiamo per perdere la pazienza. Il primo colpo arriva domenica, Zinga.




3 pensieri su “Zingaretti chiede alle toghe rosse di indagare Salvini dopo servizietto giornalisti rossi”

  1. Non ho guardato report, non lo faccio mai, ma ho guardato l’intervista a Moncalvo, che sprizza livore in quantità. Se il resto ha la stessa qualità e credibilità di quello che dice Moncalvo, Salvini può stare tranquillo.

  2. Fratelli d’Italia!
    L’Italia s’è desta
    e vuol la politica
    più chiara ed onesta!

    Dov’è chi mantiene
    i patti votati
    e che non tradisce
    i voti a lui dati?

    Noi siamo da secoli
    ignorati o derisi
    perchè non siam popolo,
    perchè siam divisi!

    Or confederiamoci
    ed ogni regione
    rispetti il suo popolo
    ma anche l’unione!

    “E pluribus unum”
    sia il motto perfetto!
    Ed anche in Europa
    abbia giusto rispetto!

    Non devono esistere
    i deboli e i forti
    ma solo le leggi
    su ragioni e torti!

    E’ ormai giunta l’ora
    che pace e rispetto
    si possan diffondere
    nel mondo perfetto!

Lascia un commento