Soros paga i politici italiani per aprire le frontiere

Condividi!

Sul caso dei finanziamenti di Soros ad entità italiane, di cui abbiamo parlato anche ieri e nei giorni scorsi, c’è da registrare anche la confessione – meglio dire rivendicazione – dei radicali:




2 pensieri su “Soros paga i politici italiani per aprire le frontiere”

  1. Dei traditori da zero virgola non possono e non devono essere un problema. Se potessi scegliere io sarebbe “dolore infinito”, perché alle volte la morte è troppo semplice ed immediata. I Cinesi in questo erano maestri con la “morte del migliaio”.

  2. Era normale che avessero percepito dei soldi e lo avevo anche postato, scrivendo però dalla “ue” In fondo Soros l’Europa unita in persona, un concentrato di putredine umana, dunque non avevo sbagliato di molto. Ciò non toglie che i politici italiani, che sappiamo tutti chi sono, lo facciano con impegno per convinzioni personali e questo ci riporta al giusto commento di Antani. Non vanno perseguiti ma perseguitati.

Lascia un commento