Parcheggiatori africani: auto rigate a chi non paga il pizzo

Condividi!

Milano, come tante altre città italiane, è preda dei parcheggiatori abusivi africani. Un racket gestito dalla mafia nigeriana.

VERIFICA LA NOTIZIA

E se non paghi il pizzo ti ritrovi l’auto “strisciata” o ammaccata. Da mesi è richiesta una presenza più massiccia di agenti nelle zone maggiorente a rischio. Ma al Comune fanno orecchie da mercante. Il sindaco Sala pensa all’integrazione degli immigrati. E guai a disturbare troppo africani e rom.

«Quando arrivano i controlli scappano e dopo cinque minuti sono di nuovo lì». Estremamente preoccupato un commerciante italiano che, dopo essersi lamentato del degrado generale della zona, ha anche illustrato come alcuni dei suoi clienti abbiano ritrovato le auto danneggiate dopo ad essersi rifiutati di pagare la “mancia” ai parcheggiatori abusivi. C’è poi il comitato “Salviamo Benedetto Marcello” che cita aggressioni avvenute attorno all’area parcheggio. Con conseguente svalutazione della zona a causa dell’evidente degrado.

«Di diverso avviso invece il titolare del ristorante indiano di via Benedetto Marcello e un albergatore della via. Entrambi hanno infatti dichiarato di non essere a conoscenza di episodi violenti perpetrati dai parcheggiatori».

Ovvio, cane non morde cane.

«Non hanno invece voluto rispondere i gestori del ristorante cinese sempre su via Benedetto Marcello e l’edicolante bengalese che sembrava non capire l’italiano».




Un pensiero su “Parcheggiatori africani: auto rigate a chi non paga il pizzo”

  1. Non è un fenomeno nuovo, non ho più l’auto e ne sono molto sollevata, assicurazioni vertiginose, benzina alle stelle, multe selvagge e non ultimo per importanza: pizzo da posteggio. Anche quando è lo stato a permetterti di parcheggiare un ora o più, gli devi lasciare cifre di tutto rispetto, credo che la media a Genova sia 3 euro per 60minuti ed era scoppiato uno scandalo inizialmente, poi tutto è andato a posto, nel senso che i c@gli@ni hanno accettato di essere salassati in silenzio.
    Anche per quanto riguarda i negri, sono piccoli mafiosi, come nelle attività, se chiedi dei soldi e ti vengono negati danneggi un bene sei perseguibile ai sensi di legge e visto che lo stato fa spallucce vuol dire che è colluso.

Lascia un commento