Stazione Termini, ostaggio di immigrati: “Noi li arrestiamo e il giorno dopo sono liberi” – VIDEO

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

I residenti esasperati: “Ormai Termini è è occupata da immigrati”. Gli agenti di polizia disperati: “Siamo sotto organico e i delinquenti che chi arrestiamo oggi, domani li ritroviamo di nuovo in strada”.

“È una situazione completamente allo sbando: ti può succedere qualsiasi cosa”, molti ormai “non vanno più nemmeno a fare le denunce”.

“Siamo sotto organico e, poi, ovviamente c’è sempre il problema che chi arrestiamo oggi, domani lo ritroviamo di nuovo in strada a commettere esattamente lo stesso crimine”, spiega Michele Sprovara, segretario generale aggiunto di Roma del sindacato di polizia Coisp. Ma non solo. Molto spesso sono gli stessi agenti ad essere oggetto di aggressioni da parte degli sbandati che si aggirano a ridosso dei binari, per la maggior parte migranti nordafricani.




Lascia un commento