In fila dalle 3 notte per la scarpe da 220 euro

Condividi!

Qualcosa è accaduto che ha fatto crollare il quoziente intellettivo. Siamo in piena fase involutiva:

Dove sono i kamikaze quando abbiamo bisogno di loro?




Vox

4 pensieri su “In fila dalle 3 notte per la scarpe da 220 euro”

    1. Ci lavorano e comprano, sia gli africani che i sudamericani li vedo col sacchettino di questi negozi.
      Qua nella mia città è uno dei pochi sempre gremito, anche se non ci sono i saldi. Beh immagino che per gli scippi o per un furto in appartamento le scarpe sportive non siano solo confortevoli ma un… ferro del mestiere.

  1. Milano città di merda. Conta solo l’apparire.
    Relazioni da schifo dove c’è molta competizione e poca voglia di conoscere l’altro, di cui non frega niente.
    Si giudica la gente dal modo di vestire.
    Prima o poi tutto questo finirà.

Lascia un commento