Navi UE tornano in Italia cariche di clandestini: il governo apre i porti all’invasione

Condividi!

Non solo la riapertura dei porti alle Ong, inaugurata oggi dalla Ocean Viking dei trafficanti umanitari di MSF. Il governo abusivo riapre i porti italiani anche alle navi militari dei Paesi UE:

https://docdro.id/8Blf6DYhttps://docdro.id/PW6JL2e” width=”550″ height=”600″>

La missione Sophia, lungi dall’essere una lotta al business dei clandestini e alla tratta dei nuovi schiavi, era un servizio taxi in sinergia con le Ong. E’ stata chiusa da Salvini:

Perché, come firmato da Renzi, in cambio di ‘flessibilità sul deficit’, i clandestini finivano tutti in Italia. Che poi ci facevano spendere miliardi di euro. Che però finivano alle coop vicine al PD.

Una calamita che, tra l’altro, ci costava 129mila euro al giorno: escluso il costo di mantenimento dei fancazzisti che ci portava a casa e che finiscono nei centri di accoglienza.

Ricordiamo che i clandestini sbarcati dalla missione Sophia sono il 9% del totale degli arrivi negli ultimi tre anni: parliamo di oltre 50mila clandestini che non sarebbero dovuti finire in Italia.

Eunavformed era nata per schiacciare i trafficanti di esseri umani: in realtà si è trasformata nell’ennesimo servizio di taxi a favore degli scafistini. Nonostante i 151 sospetti, soprattutto scafisti, consegnati alle autorità italiane e le 551 imbarcazioni affondate o sequestrate, la flotta Ue non è mai riuscita a fermare il business dei migranti: anzi, lo ha facilitato.

Non è stato un blocco navale, quello attuato ora da Italia e Libia insieme.

Fino ad oggi l’Italia ha speso oltre 200 milioni di euro. Ogni mese in più spenderemmo quasi 5 milioni di euro.

E poi, ovviamente, ci sono i costi per mantenere i 50mila in hotel. Che tenendo conto di 2 anni di permanenza media a 35 euro al giorno, fanno 1.277.500.000

Insomma, la missione Ue c’è costato oltre 1,5 miliardi di euro, e qui c’è ancora qualcuno che vorrebbe prorogarla. Ma che chiuda.

Del resto, cosa vi aspettavate, da una missione che prende il nome dal figlio di una clandestina nata a bordo di una delle navi militari Ue? Già nel nome il simbolo della sostituzione etnica per via demografica.

Insomma, la Germania ha nostalgia di una missione che recuperava clandestini in tutto il Mediterraneo e li traghettava in Italia. Noi vogliamo una missione che recupera clandestini e li riporta in Africa.




6 pensieri su “Navi UE tornano in Italia cariche di clandestini: il governo apre i porti all’invasione”

  1. Un’altra ragazza muore di meningite, nonostante tutti i ventenni (e non) che l’hanno preceduta nella bara, il giornaletto ci tiene a tranquillizzare la popolazione italiana, dicendo testualmente
    “Questo caso rientra nella casistica degli eventi che ci si deve aspettare e non ci sono motivi per un allarme”
    Casistica? Ci si deve aspettare? Non ci sono motivi per un allarme? Giornalista: in una frasetta così corta sei riuscito a condensare stronzate tanto grandi! Vanne a parlare un attimo con chi ha perso un figlio per colpa di un negro di merda! Per colpa di chi ha rubato una laurea in medicina e non ha messo in quarantena le scimmie, che purtroppo nemmeno sono malate, perché, li mortacci loro, sono solo ed esclusivamente portatori.

  2. a posto !!! in bocca ai lupi bravi hai nostri governatori nn ci possiamo lamentare !!! sono carnefici come quelli che sbarcano !!!! pugno di bugiardi e buffoni ci danno in pasto a tutti questi delinquenti invece di difenderci… ci hanno preso solo in giro in pieno hanno fatto gli attori come nei film… si sputavano in faccia e poi mangiavano nello stesso piatto… buffoniiiiiiiiiiii

  3. Mi chiedo perchè l’Italia se ne deve tenere il 50% visto che la Francia e La Germani sono grandi più del triplo dell’Italia. Mi sembra una percentuale mal spartita. Alla fine ce li teniamo tutti qui. In più dobbiamo spendere soldi per mandarli fin là. Magari in aereo come ha fatto la marionetta bisconte che ne ha portati 100 dalla Libia in aereo. E nessun telegiornale l’ha detto in TV. Sono tutti collusi. Non guardo più i telegiornali. Tanto riportano quello che gli fa comodo. E gli altri Stati che fine hanno fatto? Un amico che vive in Germania ha detto che il popolo tedesco ha un’alta concezione degli Italiani!!! Non posso riportare quante ce ne dicono. Siamo proprio lo zimbello d’Europa.

    1. stai attento: non si prendono il 50% del totale ma solo il 50% di chi ha diritto di asilo. Siccome la percentuale al massimo è di 10% quindi su 100 arrivati forse ne prenderanno 5, se tutto va bene. Altrimenti ce li terremo anche quelli come temo che avverrà

  4. Ma perché l’Italia deve tenersi i naufraghi-su prenotazione visto che chi li preleva sono tedeschi francesi spagnoli?
    È perché bisogna minacciare con le sanzioni i paesi che non li vogliono?
    È comunque dietro l’invasione ci sono gli Usa, la Cia con Soros (che è il finanziere della Cia) e la Nato. Si prepara il terreno per la guerra in Europa contro la Russia, lo stesso euro che diventerà virtuale come le criptomonete abolendo il contante in Europa, servirà un giorno a creare la guerra: immaginiamo come chi controlla internet possa un domani svuotare i conti correnti e bloccare qualsiasi attività finanziaria di un intera nazione, è un potere di vita o di morte sulle persone , fare morire di fame senza un quattrino intere regioni (già lo fanno oggi bloccando i conti di Assad o di Putin o di Maduro figuriamoci in caso di guerra per creare caos in Europa). Eliminando il contante si condannano i cittadini a non essere più i dipendenti, ad esempio l’euro è già qualcosa di privato, pensiamo se fosse controllato da facebook

  5. I crediti saranno virtuali potranno farli sparire a piacimento, si, ma già adesso in parte è cosi. Prova a dire che vuoi ritirare i tuoi 50.000 euro in contanti, vedi come ridono. L’unica forse sarebbe acquistare un immobile all’estero, ti tasseranno a più non posso, ma almeno porti via la pelle.

Lascia un commento