PD-M5s vogliono tassare il contante: IVA raddoppiata per chi paga in contanti

Condividi!

L’obiettivo evidente è la progressiva abolizione del contante, mascherata per “lotta all’evasione”

Il M5S ha rilanciato sul tavolo una proposta di eliminare il contante combinata con l’aumento selettivo dell’Iva dal 1° gennaio del prossimo anno. In pratica si prevederebbe l’aumento dal 10 al 23 per cento dell’Iva per i settori come ristorazione, alberghi e manutenzione della casa. Questo aumento sarebbe sostenuto solo dai consumatori che pagano in contante al ristorante o in albergo, mentre per chi paga con carta di credito o con altri strumenti elettronici entrerebbe in vigore un meccanismo di rimborso, un cashback, dell’Iva pagata in più.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nel pacchetto anche l’idea di condizionare il maggior numero di deduzioni e detrazioni all’utilizzo dei mezzi di pagamento elettronico (spese mediche e veterinarie).

Tutto per complicare la vita ai cittadini. I grillini diventano sempre più simili ad estremisti di sinistra che vogliono abolire il contante, e quindi la libertà dei cittadini.

Solito sondaggio farlocco di chi falsificava perfino le copie vendute e le mandava al macero:

Pensate cosa potrebbe accadere se abolissero il contante: chiunque sarebbe in balìa dello Stato, del sistema bancario e di BigTech.

Il contante è tuo e non è ‘discriminabile’. Nessuno può impedirti di utilizzarlo e di averlo perché magari hai idee che non piacciono a chi controlla il sistema bancario e finanziario.

L’unica forma di moneta simile, anche se è elettronica, è la criptomoneta non privata come il Bitcoin.

Il Sistema di potere ha come obiettivo finale dichiarato quello dell’abolizione del contante. Che renderebbe il cittadino suddito. Più di quanto lo sia già adesso.

L’utilizzo della moneta elettronica ha i suoi vantaggi, ma ha l’enorme difetto, quando è “obbligatoria e totale”, di rendere il cittadino “schiavo del Sistema”.
Una volta che il contante venisse eliminato, infatti, scomparirebbe l’ultima linea di difesa che un individuo ha davanti allo strapotere del Sistema. Sarebbe impossibile ritirare il denaro dalle Banche, visto che il denaro non esisterebbe più, come entità fisica. E non si potrebbe conservare se non nel sistema finanziario: quindi sempre sotto tiro dello Stato. E delle banche.

La sua circolazione dipenderebbe infatto totalmente dal sistema bancario e finanziario, quindi, sarebbe soggetta a commissioni sempre crescenti.

Si potrebbe almeno pensare a “moneta elettronica” caricata su carte o cellulari che non fosse soggetta a commissioni bancarie. Ma questo non eliminerebbe il problema di fondo, quello della indisponibilità di questo denaro: i conti potrebbero essere bloccati dal Sistema. Lo Stato potrebbe decidere da un giorno all’altro di prelevare forzosamente senza più l’inghippo della corsa agli sportelli, che non esisterebbero più come fornitori di denaro fisico.

A quel punto, con l’abolizione del contante, l’unica difesa sarebbero le criptomonete sullo stile del Bitcoin, che però è un meccanismo ancora troppo speculativo e limitato ad un piccola fascia di popolazione.

Nonché quello della “tracciabilità”, ovvero del controllo totale: il Sistema potrebbe tracciare qualsiasi nostro movimento e inserire i nostri “gusti” e i luoghi che frequentiamo, in un’enorme banca dati il cui non utilizzo criminale, una volta creata, non potrebbe essere garantito da nessuno.

Il Sistema eurofanatico, rappresentato in Italia dal loro maggiordomo, Padoan, supportato da pennivendoli d’apparato, strumentalizzando il concetto di “evasione fiscale” vuole imporci un altro passo verso l’oppressione. Verso la rinuncia della libertà, in nome della lotta all’evasione.

Rinunciare al contante perché è “bene per l’economia”. E “se è bene per l’economia, chi sono io per oppormi a ciò che è bene per l’economia? L’economia non esiste per me, io esisto per l’economia”.




7 pensieri su “PD-M5s vogliono tassare il contante: IVA raddoppiata per chi paga in contanti”

  1. Oro e mattone soprattutto, infatti l’unico modo ora per far ripartire il mercato immobiliare sarebbe che obbligassero (indirettamente) chi ha molta liquidità a comprare immobili, in tal caso salirebbero notevolmente, le quotazione ora sono un disastro. Non è questo che cercano, loro mirano come diceva Vox a rendere piu schiavi gli uomini. È il popolo che, non volendo lasciare alla mercé dello stato i “crediti” non parliamo più di soldi infatti, sarebbe costretto ad investirli. Ad oggi non siamo comunque liberi di chiedere la chiusura del conto (ipotetico) di 100.000 euro ed esigerli in contanti. Ti contesterebbero la risibile legge contro il riciclo di denaro ecc, so che si è abbassato ulteriormente il limite massimo oltre il quale scatta l’antireciclaggio. Gli spacciatori potrebbero trovarsi in difficoltà? Speriamo. Le donnine di facili costumi anche? Lo stato farà da magnaccia volentieri, era già ventilato. L’unico problema grosso sarà trasferire i capitali all’estero che verranno tassati vergognosamente qualora uno decida FINALMENTE di staccare la spina e portare via…

  2. Abolizione del contante? Equivale a renderci schiavi delle banche.
    Questa maialata non passerà finchè c’è Salvini all’opposizione.
    Il Capitano si è già espresso contro il limite dell’uso del contante, ma non ha potuto agire perchè i grillini glielo hanno impedito.
    Con Salvini presidente del consiglio (lo vedremo in quelle vesti molto presto!) finalmente tornerà la libertà di uso del contante, senza limitazioni.

  3. Il compimento dell’Apocalisse. Strano però che in Germania sia del tutto normale acquistare automobili o immobili pagandoli interamente in contanti. Ma che senso ha irregimentarci in un sistema come l’Europa in cui – come diceva Orwell – c’è sempre chi è “più uguale” degli altri e non è obbligato a sottostare alle regole che devono rispettare quelli “meno uguali”?!?

  4. Ecco scusate ma il rapporto denaro/oro che doveva essere bilanciato va a pallino allora? Qua parliamo di crediti virtuali. Quindi l’oro della banca d’Italia lo potranno spendere a piacimento per lo shopping di palazzo e anche per i migroidi. Caspita.

Lascia un commento