Rousseau, grillini al voto senza conoscere il programma: un NO vi renderà liberi

Condividi!

Nove ore per decidere se svendere dieci anni di lotta politica contro l’oligarchia. Nove ore per decidere se diventare la puttana di scorta del PD.

Nove ore per scegliere se morire rivoluzionari o fare da colla per il culo dei propri parlamentari che ieri si sono schierati in larga maggioranza per il sì all’accordo con il Pd. E non c’erano dubbi: per loro conta solo il vitalizio.

Beppe Grillo, che fin dall’inizio lavora per traghettare il M5s a sinistra, è furente, ha paura che i no possano imporsi nella votazione su Rousseau e che l’intesa con il Pd possa saltare. Rumors non confermati parlano addirittura di un messaggio Whatsapp per chiedere un cambio nel quesito: l’eliminazione della parola Pd. I militanti non devono sapere.

Di Battista promise di lasciare il M5s se alleato col Pd: e ora?

Alla domanda sul PD, il grillino Di Battista rispondeva così. Rispetterà quanto detto o farà come il compagno Di Maio, "mai col partito di Bibbiano" e ora al governo col "partito di Bibbiano"?

Posted by Forze Armate Italiane FF. AA. on Wednesday, August 28, 2019

I 115mila aventi diritto al voto hanno in mano il destino di 56 milioni di italiani: loro possono votare, tutti gli altri no. E’ una democrazia monca.

Il timore latente diffuso tra i vertici e i media di sinistra, tanto da invertire l’ordine delle opzioni tra SI e NO, è che la base si organizzi per dire no, che si creino vere e proprie cordate per orientare la consultazione. Gruppi apertamente anti-dem o filo—lega che sui social hanno incrementato attività e contatti nelle ultime ore.

Se dovessimo prendere per buone le previsioni dei vari giornali diremmo 70 a 30 per il SI. Se dovessimo ascoltare le nostre analisi, allora diremmo 52 a 48 per il NO. Vedremo se il voto sarà veramente libero.

Intanto i votanti su Rousseau non avranno a disposizione il programma integrale di governo. Il testo verrà chiuso solo in serata. Dovranno votare al buio, e già questo è un buon motivo per dire NO.

Premete quel pulsante. Provate per un istante l’ebrezza di essere uomini liberi. Ribelli che non si piegano. Provate per un attimo l’ebrezza di essere Gianroberto Casaleggio: lui avrebbe votato NO.




5 pensieri su “Rousseau, grillini al voto senza conoscere il programma: un NO vi renderà liberi”

    1. Giustamente, Lavinia. Altrimenti sai quanti rosiconi del PD si sarebbero iscritti in queste ore solo per far passare il SI’.

      A naso credo che passerà il NO e l’inciucio cada. Nel caso i rosiconi “sinistri” diranno che sono stati gli hacker russi…ahahaha!

Lascia un commento