Open Arms, Oscar Camps ammette: “Obiettivo era sconfiggere Salvini” – VIDEO

Condividi!

Oscar Camps, il trafficante umanitario fondatore di Open Arms, svela i veri obiettivi del traffico. Obiettivi politici.

I clandestini “non sono felici perché sbarcheranno a Lampedusa . Ma perché abbiamo sconfitto Salvini”.

Ormai non si nascondono più. Il loro è un obiettivo politico. La destabilizzazione politica dell’Italia. Per di più, in una situazione critica come l’attuale: questa è eversione. Non si capisce perché nessun magistrato arresti Oscar Camps e i suoi per associazione sovversiva.

A questi dei clandestini non frega nulla. Sono mezzi per un fine politico.




5 pensieri su “Open Arms, Oscar Camps ammette: “Obiettivo era sconfiggere Salvini” – VIDEO”

  1. Vogliono più neri, su questo non c’è dubbio; forse si vogliono vendicare dell’olocausto, oppure semplicemente distruggendo la razza bianca si sentono più sicuri. A livello di stato ragionano così, Irak, Libia, Siria ed ora Iran devono essere distrutti perchè sennò, poverino, Israele che ha solo 300 bombe atomiche si sente minacciato, pora stella.

    1. Guarda che il fatto che ti chiami frollini non esclude che qualche tuo antenato avesse nome di città. visto che questo è il metro che voi usate per tacciare di ‘ebraicità’ qualcuno, e a poco vale il fatto che sia cristiano quando nelle vostre menti vi imponete questo pensiero. Chi di cognome ferisce, non si sa mai, fidati, a detta vostra sono ebrei anche gente che si chiama Rossi, Colombo, Romano, Marini, ecc. quindi si fa presto. Piantala di parlare di ebrei inesistenti e pensa a neri e islamici che tra qualche decennio te li ritroverai generali e ministri.

  2. vedremo se in Italia c saranno le votazioni che cosa succerderà e se non ci saranno rideremo per la impresa di ladri e incompetenti pentarossi SPA quanto dureranno col governo . in ogni caso si ride .

Lascia un commento