Open Arms, Spagna vuole denunciare Salvini all’Aja

Condividi!

Dopo avere dato la disponibilità a far sbarcare i clandestini della Open Arms nel porto di Algeciras, e poi Minorca dopo il rifiuto dell’ong al ‘lungo’ viaggio, la Spagna minaccia un’azione legale nei confronti dell’Italia per avere impedito lo sbarco dei clandestini.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il governo spagnolo, guidato dal premier socialista Pedro Sanchez, “valuterà la possibilità di agire di fronte all’Unione europea o alle istituzioni che si occupano di diritti umani e diritto marittimo internazionale, contro il comportamento mantenuto dal governo italiano a proposito dello sbarco dei migranti a bordo della Open Arms”. Così si legge in una nota del Ministero degli Esteri iberico.

Secondo il governo spagnolo, che è un governo di minoranza abusivo, sarebbe la prima volta che un Paese nega lo sbarco di migranti nonostante vi sia un accordo che nessuno degli sbarcati rimarrà nel proprio territorio.

Intanto: c’è sempre una prima volta, e uno Stato sovrano ha il diritto di fare quello che crede entro i propri confini. E poi, non è così. Ecco come finiscono le promesse di ‘ricollocamento’:

I ricollocamenti farsa della Ue: sono rimasti tutti in Italia

La Commissione Ue, nei giorni passati aveva annunciato la redistribuzione in sei Paesi membri dell’Unione europea: Germania, Francia, Romania, Portogallo, Lussemburgo e la stessa Spagna. In realtà, senza alcun impegno ufficiale. E poi, una volta sbarcati in Italia e quindi in Italia registrati, potrebbero rimandarceli indietro quando vogliono, causa ‘Dublino’.

Le stesse fonti assicurano che la questione verrà affrontata alla prossima riunione dei ministri dell’Interno della Ue e non escludono che possa portare ad un’istanza presso il Tribunale dell’Aja, ipotizzando infatti una violazione delle convenzioni del mare e del diritto internazionale.

Il Tribunale dell’Aja è una corte porcata, sovranazionale, creata dalla nota cabala globalista per processare i leader di Stati sovrani. Non per nulla gli Usa non lo riconoscono.




5 pensieri su “Open Arms, Spagna vuole denunciare Salvini all’Aja”

  1. Eh forse questa convinzione potrebbe avere un fondamento
    …il nostro comportamento riguardo a tutto quello che sta accadendo è assai strano e singolare… ci levano il politico che i più avevano eletto e la sostituiscono con un governo di natura completamente diversa e noi zitti. Nonostante la crisi spaventosa che viene a crearsi ci tassano vergognosamente e noi zitti. C’è una disoccupazione da far spavento e fanno arrivare barconi zeppi di disperati da mantenere e noi zitti. Case e sussidi vanno a loro, i poveri italiani muoiono di fame e noi zitti. Varano leggi europee che ci levano libertà e forse anche la vita, i magistrati mettono in galera gli innocenti (vedi delitto di Erba, probabilmente anche Jara non è morta per mano della persona che è in carcere) Salvini dovrà subire un nuovo processo di Norimberga, ma scarcerano prontamente gli assassini dando loro i pochi lavori che sono rimasti vacanti.
    Potrei elencare motivazioni sino a domani, se accettiamo passivamente tutto questo direi che tanto furbi non siamo no?
    Personalmente ho subito dallo stato tante e tali ingiustizie che altri si sarebbero già suicidati da un pezzo, ma ho lottato come una tigre, cercando di fare meglio che potevo.

  2. Lavinia hai perfettamente ragione: agli italiani puoi togliere tutto meno il pallone. Nel 2011 con il colpo di stato del “comunista del colle” nessuno ha reagito, con la tassazione feroce di Monti che ha mandato in tilt il paese nessuno ha reagito. Tutti zitti, nessuna protesta, nessun corteo, anzi tutti a lodare il “salvatore” Monti. Gli italiani anche questa volta resteranno fermi e immobili senza protestare accettando supinamente il nuovo governo PD/5S che porterà a un nuovo impoverimento, nuove tasse, più Europa, più invasione barbarica. Non credo che neanche questa volta qualcuno protesterà o scenderà in piazza. Vedremo ……

  3. Bravi , è questo che attendiamo , denunciate Salvini che ha la maggioranza degli italiani dalla sua parte , così rideremo un pò e voi capirete quanto siete falsi e indotrinati di stupidità , Per cortesia denunciate Salvini così finalmente potremo prendevi come meritate a calci in bocca

  4. I calci in bocca li prenderemo noi, se facciamo una rivolta in massa, ci mettono tanto a schiacciarci quanto impiego a schioccare le dita. Il fatto che la Trenta si sia riservata la facoltà di utilizzare l’esercito per questioni davvero importanti (siamo noi recarcitranti) ti dice qualcosa? Avremo la possibilità di fare piccoli interventi mirati ma le numerose telecamere installate da Salvini serviranno a non fartene eseguire più di una, due al massimo. Forse speravi che fossero dissuasori per i negri spacciafotti?

Lascia un commento