Open Arms rifiuta anche Baleari: “Dobbiamo sbarcare in Italia”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
L’ONG Proactiva Open Arms ha rifiutato ieri l’offerta della Spagna di sbarcare il centinaio di clandestini che ospita nel porto andaluso di Algeciras. Proposta rifiutata in modo sprezzante dall’ong che, subito dopo, ha richiesto lo sbarco urgente a Lampedusa. Senza ottenere risposta.

La scusa era la distanza:

Di fronte a questo rifiuto della ONG, domenica sera il governo spagnolo ha presentato una controproposta: ha proposto lo sbarco nel “porto spagnolo più vicino a Lampedusa” della Spagna, ovvero quello di Mahon nelle isole Baleari.

In serata la guardia costiera italiana aveva anche assicurato di essere “pronta ad accompagnare la ONG al porto spagnolo, con tutto il supporto tecnico necessario”.

Ore dopo, l’ong ha rifiutato anche questa proposta: anche le Baleari sono troppo distanti. Ha chiesto nuovamente lo sbarco a Lampedusa o il trasferimento dei clandestini su un’altra nave.

E qui casca l’asino:

https://voxnews.info/2019/08/19/ostaggi-di-open-arms-giornalista-vicino-ong-rivela-perche-rifiutano-spagna-non-ripartirebbero-piu/




Un pensiero su “Open Arms rifiuta anche Baleari: “Dobbiamo sbarcare in Italia””

  1. Quindi Open Arms e governo Spagnolo sono sono d’accordo a perculare l’Italia, l’avevo immaginato. Il governo Spagnolo dice di accettare i negri solo perchè sa che il negriero non gleli porta; ma a cosa mirano questi farabutti? vogliono un incidente che poi possa dare il la ad un giudice italiano per processare Salvini?

Lascia un commento