I sinistri vogliono uccidere il sindaco per la fontanella dei clandestini

Condividi!

A Ventimiglia, per anni, hanno pagato centinaia di migliaia di euro per pulire la cacca dei clandestini. Ora i piddini protestano perché qualcuno prende provvedimenti.

“Sono stato insultato, offeso e minacciato di morte, sui social, per una fake news.

Ho già sporto denuncia ai carabinieri, ma è indubbio che questo resta un fatto davvero increscioso”. A parlare è il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino (indipendente di area centrodestra, ex Forza Italia), “colpevole” di aver smurato nei giorni scorsi, una fontana situata all’ingresso dei giardini pubblici Tommaso Reggio, utilizzata – così come le altre sei fontane delle vicinanze – anche dai migranti per bere e lavarsi.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Una fontanella semidistrutta, più volte vandalizzata, dalla quale usciva acqua giorno e notte – spiega il primo cittadino – qualcuno aveva addirittura rubato il pulsante, che serve per azionarla. Per motivi di decoro urbano ho pensato di toglierla per farla aggiustare e sistemarla altrove”.

Aggiunge il primo cittadino: “Se avessi voluto penalizzare i migranti, avrei firmato un’ordinanza oppure, più semplicemente, avrei smurato tutte le fontane in città, perché ai giardini pubblici, nel raggio di poche decine di metri, ce ne sono altre sei”.

Eppure il messaggio che è stato divulgato a livello nazionale è che il sindaco di Ventimiglia, in provincia di Imperia, ha tolto la “fontana dei migranti”, senza neppure considerare il fatto che quest’ultima è di tutti, anche dei ventimigliesi e dei turisti.

“Grazie a questa notizia, ora io e la mia famiglia siamo minacciati. Gente che sui social scrive: ‘Morirete tutti’ oppure ‘Se ti vedo per strada ti ammazzo’. Senza contare gli insulti, provenienti da gente comune o vicina ai centri sociali, e non direttamente dai miei avversari politici”.

Ma davvero, sinistardi, volete metterla sul piano della violenza? Non vi conviene.




7 pensieri su “I sinistri vogliono uccidere il sindaco per la fontanella dei clandestini”

  1. lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN
    Bersani’s credit opening to an agreement between Pd and Cinquestelle
    ANSWER.
    you are all witnesses: the esoteric agenda lgbt: and his Merkel Ursula schizophrenic parliamentarism: dissociated from the popular will, and this are avil laws of the predatory Masonic society Bilderberg Soros sharia Rothschild?!!
    yes, they are a subversive act against popular sovereignty!
    https://worldisraelnews.com/democrats-blast-israel-for-banning-omar-and-tlaib/
    L’apertura di credito di Bersani ad una intesa tra Pd e Cinquestelle
    ANSWER.
    voi siete tutti testimoni: il parlamentarismo schizofrenico: dissociato dalla volontà popolare, e le leggi della società massonica predatoria Bilderberg Soros sharia Rothschild? sono un atto eversivo contro la sovranità popolare!
    Annulla C

  2. Gusti particolari: un Bill Clinton in tacchi a spillo trovato nella casa di Epstein
    © AP Photo / Julio Cortez
    Mondo
    12:51 17.08.2019URL abbreviato
    4210

    Si infittisce il mistero sul caso Jeffrey Epstein arricchendosi ora anche di particolari gossip e, per certi versi, imbarazzanti. È il caso dello ‘strano’ quadro trovato nella dimora di Manhattan del miliardario recentemente e misteriosamente scomparso.

    Un Bill Clinton in abiti e posa quantomeno ambigua ci fa sapere oggi il Mirror, e rimbalza poi su tutti i social. Un dipinto trovato nella casa newyorkese del miliardario misteriosamente scomparso salito agli ‘onori’ delle cronache per i suoi crimini di traffico e sfruttamento della prostituzione minorile. Si tratta di un Bill Clinton d’autore, raffigurato in tacchi rossi e abito da donna blu sdraiato in posa ammiccante su di una poltrona della Sala Ovale alla Casa Bianca. Si pensa che l’abito blu rappresenti il famoso abito di Monica Lewinsky che poi venne ‘sporcato’ dal vero Bill ma possa anche essere al tempo stesso un riferimento a quello indossato da Hillary Clinton al Kennedy Center Honors del 2009. L’intera composizione, e l’ambientazione, fanno pensare ad una metafora di un Bill Clinton nei panni, anche fisici, della moglie Hillary. Il dipinto originale sarebbe dell’artista australiano-americana Petrina Ryan-Kleid, anche se non è chiaro se Epstein avesse acquistato la tela o se fosse stata soltanto montata una stampa.

    ​Un testimone ha detto al Mirror che l’ammiccante dipinto era ancora lì quando ha fatto visita per l’ultima volta al finanziere nel 2012 e che fu lo stesso Epstein a mostrarglielo.

    Mentre divampano inchieste e congetture sull’oramai famigerato caso Jeffrey Epstein, vengono fatte sempre più scoperte compromettenti sul mondo che circondava il finanziere e i suoi poco chiari affari.

    US financier Jeffrey Epstein appears in a photograph taken for the New York State Division of Criminal Justice Services’ sex offender registry
    © REUTERS / Handout
    Jeffrey Epstein: il mistero di un ‘suicidio’… troppo utile
    Come risulterebbe da alcune inchieste, la lista delle conoscenze di Epstein annovererebbe nomi assolutamente eclatanti che vanno da Bill Clinton stesso, che a quanto pare Epstein conosceva dal vivo e non solo in rappresentazione ‘artistica’, a Donald Trump e Bill Gates.

    Il caso di Jeffrey Epstein

    Epstein, 66 anni, è stato trovato morto il 10 agosto nella sua cella di prigione. Si era parlato inizialmente di suicidio ma la natura dei suoi reati e il fatto che fra la sua cerchia di conoscenti, dei quali egli stesso soleva vantarsi, vi fossero tanti personaggi così ricchi e potenti hanno fatto subito pensare all’ipotesi che qualcuno di questi, sentendosi minacciato dai segreti che l’uomo avrebbe potuto rivelare durante i processi, potesse aver voluto ‘aiutarlo’ a realizzare il suo suicidio.

  3. Avatar
    Lion Judah☦️ lorenzoJHWH • a few seconds ago

    from the ashes of the VACCA: Hillary Obama?
    the whole ideological lgbt abomination of the Democratic party comes forward: and of its mortal threat against mankind in universal mode !!
    The mystery of the Jeffrey Epstein case deepens, enriching now also with particular gossip and, in some ways, embarrassing. This is the case of the ‘strange’ framework found in the mansion of the billionaire recently and mysteriously disappeared in Manhattan.

    A Bill Clinton in clothes and pose at least ambiguous lets us know the Mirror today, and then bounces on all the social networks. A painting found in the New Yorker house of the mysteriously disappeared billionaire rose to the “honors” of the news for his crimes of trafficking and exploitation of child prostitution. It is an author Bill Clinton, depicted in red heels and a lying blue woman’s dress: posing alluringly on an armchair in the Oval Room in the White House. It is thought that the blue dress represents the famous dress by Monica Lewinsky that was then ‘dirty’: from the real Bill but it can also be at the same time: a reference to the one worn by Hillary Clinton at the Kennedy Center Honors of 2009. The whole composition, and the setting, suggest a metaphor of a Bill Clinton in the shoes, also physical, of his wife Hillary. The original painting would be by the Australian-American artist Petrina Ryan-Kleid, although it is not clear if Epstein had bought the canvas: or if only a print had been mounted.

  4. this is the Islamic Wahhabi dissolution of the Saudi Islamic empire of the rothschilds: a universal conspiracy against the children of God!

    A witness told the Mirror that the winking painting was still there when he visited the financier for the last time in 2012 and that it was Epstein himself who showed it to him.

    As inquiries and speculations flare up about the now infamous Jeffrey Epstein case, more and more compromising discoveries are being made about the world surrounding the financier and his unclear business.

    US financier Jeffrey Epstein appears in a photograph taken for the New York State Division of Criminal Justice Services s e x offender registry

    Jeffrey Epstein: the mystery of a “suicide” … too useful

    As would result from some inquiries, Epstein’s list of acquaintances: he would include absolutely striking names ranging from: Bill Clinton himself, who apparently knew Epstein live and not only in “artistic” representation, to Donald Trump and Bill Gates.

    The case of Jeffrey Epstein

    Epstein, 66, was found dead on August 10 in his prison cell. At first there was talk of suicide but the nature of his crimes: and the fact that among his circle of acquaintances, of which he himself used to boast, there were so many characters so rich and powerful, they immediately suggested: the hypothesis that someone these, feeling threatened by the secrets that the man could have revealed: during the trials, he might have wanted to ‘help’ him to realize his suicide.

  5. CHINA RUSSIA INDIA EU USA UN OCI Riyadh Iran, etc.. if you think this could be normal? there is no one who can deprive you of the emotions of the third nuclear world war: then.
    but, if you think the world should improve? I want to see your embassy in Jerusalem within the next 30 days!

    CINA RUSSIA INDIA UE USA ONU OCI Riyad Iran ] se voi pensate che questo possa essere normale? non c’é nessuno che può privarvi delle emozioni della terza guerra mondiale nucleare: allora.
    ma, se voi pensate che il mondo dovrebbe migliorare? io voglio vedere la vostra ambasciata a Gerusalemme entro i prossimi 30giorni!
    WATCH: Red alerts sound in Israel after rocket launched from Gaza
    August 17, 2019
    At least one rocket was fired at Israeli territory by Palestinian terrorists in Gaza on Friday night, which the Iron Dome defense system intercepted.
    GUARDA: Gli allarmi rossi suonano in Israele dopo il lancio del razzo da Gaza
    17 agosto 2019
    Almeno un razzo è stato lanciato sul territorio israeliano dai terroristi palestinesi a Gaza venerdì notte, intercettato dal sistema di difesa della Cupola di ferro.

Lascia un commento