Terroristi LGBT minacciano di morte parroco anti-Gender

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

«Tua madre doveva abortirti, ti abortiremo noi prete di m…». Sessanta ‘battute’ intrise di odio e stampate su un comune foglio: il destinatario è don Davide Imeneo, sacerdote e giornalista. La missiva, firmata da ‘Riscossa Arcobaleno’, è stata depositata all’interno della buca delle lettere della redazione de L’Avvenire di Calabria, di cui don Imeneo è il direttore. Un messaggio inequivocabile che ha spinto il prete a sporgere immediata denuncia.




Un pensiero su “Terroristi LGBT minacciano di morte parroco anti-Gender”

Lascia un commento