ASSALTO ISLAMICO: 100 clandestini sbarcati da pescherecci sulla spiaggia – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un’imbarcazione con 44 clandestini (in tutto 49), praticamente tutti tunisini, è stata individuata a largo di Lampedusa da una motovedetta della capitaneria di porto che li traghettati sull’isola invece di riportarli immediatamente in Tunisia.

E una cinquantina di clandestini, sempre tunisini, a bordo di un peschereccio sono sbarcati sulla spiaggia di Pietre Cadute a Siculiana (Agrigento). A notare il natante, mentre si avvicinava verso la costa, e a riprenderlo con il telefono cellulare, sono stati alcuni bagnanti che affollavano l’arenile.

Pare che non appena approdati i clandestini, come una forza di invasione, si siano diretti subito verso la strada statale 115. Alcuni sono stati aiutati da un gruppo di bagnanti-collaborazionisti.

Questi due sbarchi portano il totale di Luglio a circa 500 contro i quasi 2mila dello scorso anno. E il totale dall’inizio dell’anno a circa 3.300 contro i quasi 18mila dello scorso anno e i quasi 95mila del 2017. Questo per vedere le cose in prospettiva.

Come detto da Salvini, la Trenta è completamente inadeguata al ruolo. Il compito della Marina Militare sarebbe quello di difendere i confini marittimi, evitando che gruppi ostili possano scaricare decine di sconosciuti, sicuramente clandestini e potenzialmente criminali e terroristi, invece viene utilizzata per parate ‘inclusive’.

E’ evidente che il traffico dalla Libia è praticamente azzerato. Resistono gli arrivi da altre rotte, come quello tipicamente estivo dalla Tunisia: deve essere azzerato. Comunque i clandestini tunisini, se catturati, vengono quasi tutti rimpatriati in pochi giorni.

La presenza dei trafficanti umanitari di Open Arms consigliati dagli scafisti nordafricani non è casuale:

Sono lì per facilitare il passaggio e indicare la via.

Ps. Meno telefonini sulle spiagge e più cannoni.




2 pensieri su “ASSALTO ISLAMICO: 100 clandestini sbarcati da pescherecci sulla spiaggia – VIDEO”

  1. Erano più bravi i Normanni nel 1200 con torretta e campanella ad avvistare i saraceni.
    Forse aveva davvero ragione Churchill e i nostri marinai fanno cagare, tranne i sommergibilisti e gli incursori.

Lascia un commento