SeaWatch, Salvini: “Voglio ordine di arresto per la capitana”

Condividi!

“Non bisogna cedere sulla Sea Watch. Non accetto che sia un’associazione di fuorilegge stranieri a dettare la linea sull’immigrazione. E’ già incorsa in due reati. Non capisco, da cittadino italiano, che cosa aspetti qualcuno a emettere un ordine di arresto”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Così il ministro dell’Interno, Salvini, parla della Sea Watch. “La vicenda si potrebbe risolvere con 21 migranti ad Amsterdam e 21 in Germania. Ma se non si va in questa direzione inizieremo a non identificare i migranti”.

E se non li identifichi, non sono ‘tuoi’ secondo i trattati Ue.

Comunque, la vicenda si potrebbe risolvere meglio così: caricati sul primo aereo verso casa loro. Questo li fermerebbe per sempre.

Mentre la confisca della nave è ora automatica, e non serve la magistratura, l’arresto dei membri dell’equipaggio esula dai poteri del governo. Ma ci giunge voce che, stavolta, Patronaggio stia per emettere un mandato di arresto per la capitana Carola Rackete.




10 pensieri su “SeaWatch, Salvini: “Voglio ordine di arresto per la capitana””

  1. Il caso del Sea Watch ha dimostrato che l’Italia non ha difesa. Ha anche mostrato il mondo intero, i gruppi terroristici, i nostri nemici e tutti coloro che vogliono entrare illegalmente in Italia per poter entrare nel nostro paese. Gli italiani hanno bisogno di temere. Abbiamo bisogno di una difesa nuova e più forte immediatamente.

  2. Pero’ anche io sono un pervertito… l’altra capitana tatuata e pure questa, entrambe tedesche, mi ingrifano… sara’ che me le immagino un po’ zozzone. Oibo’, come mi scopro decadente anche io, un vecchio sporcaccione…

    1. esatto, quella del mandato di arresto se ne fotte, tanto sa che arrivano subito gli amici a liberarla e le fanno trovare subito una nave per un nuovo carico: o si affondano queste bagnarole o continueremo con queste carnevalate

  3. La Sea Watch è un bordello, la capitana si fa sbattere da tutti i negroni, è per questo che ha scelto quel lavoro altro che motivi umanitari. Appena i negri salgono a bordo seleziona quelli col cazzo più grosso e si fa sbattere da mattina a sera. Dopo 14 giorni non ne può più, ha la passera in fiamme, quindi decide di forzare il blocco!!!!

Lascia un commento