Bimba stuprata da profugo: “Era tutta coperta di sangue”

Condividi!

Il nigerino che ha stuprato una bambina di 9 anni in Germania:

Richiedente asilo stupra bimba di 9 anni

Era registrato come richiedente asilo a Wittenberg e aveva ottenuto uno status di accoglienza temporanea (tipo la protezione umanitaria abolita ora in Italia): il permesso scadeva il 18 giugno. Una settimana prima ha deciso di stuprare una bimba.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’africano ha trascinato la bambina su un prato e l’ha spogliata dei suoi vestiti prima di violentarla.

La bambina è stata salvata da una donna che ha sentito le grida ed è corsa verso il luogo della violenza riuscendo a liberare la bambina che era quasi completamente nuda e ricoperta di sangue. Mentre l’immigrato fuggiva in sella ad una bici. Per essere poi arrestato dalla polizia.




2 pensieri su “Bimba stuprata da profugo: “Era tutta coperta di sangue””

Lascia un commento