Grillini scatenati: scaricati 64 clandestini a Crotone perché piove

Condividi!

Grillini scatenati. Sessantaquattro clandestini sono stati fatti sbarcare al porto di Crotone dopo che dalle prime ore dell’alba erano a bordo di una motovedetta della Guardia Costiera italiana che li aveva prelevati al largo della costa calabrese.

VERIFICA LA NOTIZIA

Solo in seguito ad un forte temporale ed alle richieste delle forze dell’ordine locale è stato concesso il permesso di sbarcare dal ministero dell’Interno.

I clandestini erano arrivati alle 4 del mattino con la motovedetta. I 64 clandestini sono stati trasportati al centro di accoglienza per anni gestito dalla ‘ndrangheta di Sant’Anna di Isola di Capo Rizzuto.

Riportati in Libia altri 80 clandestini

Questi sbarchi da zone diverse da Libia e Tunisia, probabilmente dalla Turchia, sono molto più complicati da bloccare, perché non sai da dove vengono e non sai dove respingerli. L’unico modo sarebbe affondarli come si faceva con gli invasori in altri tempi. Ma non si può fare. In questa fase.

E’ chiaro che è in atto un’offensiva contro Salvini attraverso barconi lanciati negli ultimi giorni a raffica.

Salvini ferma l’invasione programmata: respinti 800 clandestini in 48 ore




Un pensiero su “Grillini scatenati: scaricati 64 clandestini a Crotone perché piove”

Lascia un commento