Macron si arrende, chiede ad Haftar di ritirarsi

Condividi!

Forse, la crisi libica è già finita. Sembra che Macron, dopo il blitz non riuscito di Haftar, che doveva entrare a Tripoli già ieri, e la dura risposta di Usa e Russia, nonché l’appoggio del governo italiano al governo libico (si parla anche di armi e consiglieri militari), stia tornando sui suoi passi:

Il presidente francese,Macron,nel corso
di diversi colloqui telefonici avuti
“in questi ultimi giorni” con il Segre-
tario generale dell’ONU, Antonio Guter-
res, il premier libico Sarraj, e il ma-
resciallo Haftar, ha espresso “profonda
preoccupazione” per i recenti eventi in
Libia e ha ricordato che “non c’è solu-
zione militare al conflitto libico”.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ quanto si legge in una nota diffusa
a tarda notte dall’Eliseo. per lui è
“imperativo agire immediatamente per
porre fine ai combattimenti e placare
le tensioni”.

Ovviamente non è vero. Macron ha sobillato Haftar, che non si sarebbe mosso senza avere le spalle coperte.

“Macron invia militari ad Haftar”: è dichiarazione guerra all’Italia

Quindi questo è fare buon viso a cattiva sorte: la resa senza che appaia tale.




Lascia un commento