La pacchia è finita: 49mila finti profughi cacciati dagli hotel

Condividi!

Dal giorno dell’entrata in vigore del decreto sicurezza in Italia sono stati scovati oltre 40.000 finti profughi, ora diventati irregolari . La stima è stata diffusa dall’Ispi, istituto di ricerca su temi internazionali di estrema sinistra, che lamenta la stretta sui permessi umanitari.

Secondo gli esperti, infatti, il boom degli stranieri «fantasma» è dovuto al fatto che migliaia di immigrati hanno perso le tutele di legge ma non sono stati espulsi dal territorio italiano. L’Ispi non è l’unica «antenna» ad aver captato questa novità. la Caritas, ad esempio ha deciso di incrementare l’accoglienza riservata proprio ai nuovi irregolari che non hanno nessun mezzo per mantenersi se non l’illegalità.

VERIFICA LA NOTIZIA

La stima formulata dall’Ispi si basa su dati del ministero dell’interno e prende in considerazione il periodo giugno 2018-febbraio 2019 (quindi anche alcuni mesi precedenti al cosiddetto decreto Salvini): è stato calcolato che 49.460 migranti hanno ricevuto il diniego a qualsiasi richiesta di asilo.

L’aumento dei dinieghi è il frutto di due misure adottate dal governo: l’iniziale circolare distribuita alle prefettura con le quali si sollecitava maggiore severità nella concessione della protezione umanitaria e poi il decreto sicurezza che ha ulteriormente ristretto le possibilità per i richiedenti asilo provenienti da Paesi come Nigeria e Pakistan.

Tradotto: significa che in sei mesi sono stati tolti i permessi ‘umanitari’ a 49mila immigrati che non provenendo da paesi in guerra non avevano alcun diritto all’asilo, ma che il PD aveva trasformato in ‘profughi’ per foraggiare le coop a spese dei contribuenti.

Quindi: l’ideale sarebbe stato metterli sul primo aereo, ma tra il mantenerli e renderli clandestini sicuramente meglio la seconda. Anche perché, senza essere mantenuti in hotel, molti di questi si stanno già autoespellendo verso la Francia. La pacchia è finita.

Tanto vengono qui per spacciare:




Un pensiero su “La pacchia è finita: 49mila finti profughi cacciati dagli hotel”

Lascia un commento