Premier scrive post in solidarietà a islamici, valanga di insulti

Condividi!

Mentre la premier neozelandese si è tutta velata per visitare una moschea dopo la strage di Christchurch, dimostrano di non avere capito nulla di quando accaduto, la sua collega norvegese ha dovuto cancellare un post su facebook nel quale solidarizzava con i musulmani dopo l’attacco.

VERIFICA LA NOTIZIA

Motivo? La valanga di insulti da parte dei suoi concittadini. Erano talmente tanti i commenti contro di lei e a favore di Brenton Tarrant – praticamente tutti – che non era possibile rimuoverli tutti: così ha rimosso il post.

Sta accadendo qualcosa. Le stragi islamiche di questi anni:

Hanno cambiato tutto. E’ probabile che la maggioranza degli europei, se non d’accordo con Tarrant, sia quantomeno indifferente rispetto alle vittime.




3 pensieri su “Premier scrive post in solidarietà a islamici, valanga di insulti”

  1. RaHoWa è su di noi. Che il Signore ci guidi e che la nostra mano sia ferma; che la nostra mente sia impervia alla pietà per l’invasore e per il traditore. Che il nostro giudizio sia inflessibile su chi ha armato la loro mano e che la nostra saggezza ci aiuti a riconoscerli. Tremenda sarà l’ira dei giusti e degli oppressi. Perchè tutto finalmente si compia.

Lascia un commento