Sindaco Pd assegna casetta ad africani: “Non pagheranno affitto”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Hanno il riconoscimento dello status di rifugiati – ottenuto come non si sa, visto che sono nigeriani – ma ora non sanno dove andare.

Parliamo dei giovani fancazzisti – pardon, richiedenti asilo – che erano ospitati a spese dei contribuenti nel comune di Ceregnano in una struttura gestita dalla cooperativa Porto Alegre.

Due che hanno ottenuto il premesso non sanno cosa fare, essendo di fatto usciti dal sistema accoglienza. E così hanno deciso di rivolgersi al sindaco per chiedere aiuto. Perché l’accoglienza, per gli africani, non finisce mai.

“Mi hanno chiesto aiuto e io non potevo certo negarlo – dice tal Dall’Ara – ho deciso di ospitarli nella casetta del custode del cimitero. Loro, in cambio dell’alloggio, si occuperanno della manutenzione esterna del cimitero”.

Non c’erano italiani. Ma possibile che nessun magistrato indaghi su queste regalie decise dai sindaci di sinistra? Su che basi una casa viene data a due africani? Si è fatto un bando? Si è visto se c’era qualcun altro che ne aveva bisogno?




2 pensieri su “Sindaco Pd assegna casetta ad africani: “Non pagheranno affitto””

Lascia un commento