Sacerdote italiano rapito da afroislamici

Condividi!

Niger, Jihad rapisce sacerdote italiano
“La notte scorsa è stato rapito da pre-
sunti jihadisti attivi nella zona,padre
Pierluigi Maccalli, della Società delle
Missioni Africane (Sma)”.Lo dice all’a-
genzia Fides padre Mauro Armanino, mis-
sionario a Niamey, in Niger.

“Da qualche mese la zona si trova in
stato di urgenza a causa di questa pre-
senza di terroristi provenienti dal Ma-
li e il Burkina Faso”, aggiunge. Padre
Maccalli, originario della diocesi di
Crema, già missionario in Costa d’Avo-
rio, si trovava nella parrocchia di
Bomoanga, diocesi di Niamey.




2 pensieri su “Sacerdote italiano rapito da afroislamici”

  1. Ma mi spiegate perché da che mondo e mondo i negri stanno lì sempre e solo ad aspettare l’aiuto degli altri????? MA VI DOVETE ESTINGUERE ESSERI STUPIDI INUTILI E ABERRANTI… E riguardo al prete CAZZI TUOI E LA PROSSIMA VOLTA AIUTA I TUOI SIMILI!!!

Lascia un commento