Milano, svaligiata casa dei Salvini

Condividi!

Il PD ha lasciato in eredità un Paese allo sbando.

VERIFICA LA NOTIZIA

I genitori del ministro degli Interni vivono a Milano in zona Primaticcio e si trovavano fuori città per le vacanze estive.

Periodo preferito per le bande di zingari e di immigrati per razziare le case.

I ladri avrebbero preso tutti i beni preziosi presenti in casa e avrebbero anche messo nel mirino la cassaforte dell’appartamento.

A fine maggio scorso anche la casa del sindaco Beppe Sala era stata presa di mira dai ladri, poi vennero catturate le solite zingare.

I ladri hanno svaligiato anche un appartamento al piano superiore. Milano è una città fuori controllo.




Lascia un commento