Vive in Italia ma non parla l’italiano, il medico le rifiuta visita e prescrizioni

Condividi!

«Non parla l’italiano? Non posso visitarla, anche se se sono il suo medico di fiducia e non posso farle le prescrizioni». È straniera, sposata da qualche mese con un italiano, raccattata chissà dove, e non parla una parola della nostra lingua.

VERIFICA LA NOTIZIA

E questo, a lungo andare, sta diventato un problema serio per lei. Persino se si tratta di farsi prescrivere dal medico di base una semplice impegnativa per degli esami del sangue. Come ha raccontato il marito. «Mia moglie ha dovuto recarsi da tre professionisti prima di ottenere un’impegnativa. Il motivo? Nessuno capisce e parla l’inglese». Beh, caro, siamo in Italia: non siamo noi che dobbiamo imparare la sua lingua.

In campo anche l’Ordine dei medici che vuole fare chiarezza. Che tradotto significa perseguitare i medici.




Lascia un commento