Bambino disabile stuprato, profugo: “Era consenziente”

Condividi!

Roberto Mirabile, presidente dell’associazione antipedofilia La Caramella Buona, lancia accuse alla difesa del pakistano reo confesso della violenza sessuale su un bambino disabile. “Parlano di rapporto consenziente. Tuteleremo la dignità di un bambino pesantemente abusato”

Reggio: profugo pedofilo premiato con casa comunale




Lascia un commento