Sindaco PD querela Leghista che critica questo poster

Condividi!

Ormai totalmente incapaci di vincere sul piano politico, portano tutto su quello giudiziario. Dove con magistrati amici giocano in casa. E’ l’unico terreno dove possono vincere.

Ecco che in risposta alla critica politica del consigliere leghista:

Per parlare di giovani italiani, il PD sceglie ragazza africana

Il sindaco di Reggio, tal Vecchi, già noto per altri fattacci che trovate alla fine dell’articolo, risponde: «Aida è una di noi, a lei va la mia e la nostra solidarietà. E con chi ha deciso di insultare ci si vede in tribunale».

Tutto perché il consigliere Vinci ha criticato la consegna di uno spazio pubblico ad una associazione di immigrati di seconda generazione, pubblicando la foto con il volto di Aida Aicha Bodian, originaria del Senegal, fondatrice e presidente di Roots Evolution, una delle dieci associazioni che hanno risposto al bando per la gestione del nuovo spazio. E stranamente lo ha vinto.

In tribunale. Ecco la replica del consigliere Vinci:

Ormai i sinistardi del PD rispondono alle idee opposte alle loro – che tra l’altro sono maggioritarie – con minacce e querele. E’ l’ultimo rantolo.

Sindaco Reggio Emilia si fa la scorta privata con soldi cittadini

Reggio Emilia: Comune paga i contributi ai profughi

Il Sindaco che compra casa dalla ‘ndrangheta, e non lo sapeva…




Lascia un commento