Meningite continua ad uccidere in Toscana

Condividi!

Un uomo di 80 anni è morto nella notte tra lunedì e martedì all’ospedale fiorentino di Torregalli per una sepsi menigococcica fulminante. L’anziano, che non era vaccinato, è stato colpito dal batterio meningococco di tipo ‘C’. La conferma della notizia è arrivata dall’Azienda sanitaria.

PRESENZA AFRICANI E MENINGITE IN TOSCANA…CLICCA

Si tratta del terzo decesso, su 5 casi (4 di ‘C’) in Toscana, dall’inizio del 2018. Lo scorso anno i contagiati erano stati 17, in prevalenza da meningococco ‘C’, ma non erano stati registrati decessi, mentre nel 2016 i morti furono sette.




Lascia un commento