GB: dissidenti detenuti, loro discorso poteva turbare islamici

Condividi!

Il leader del movimento identitario austriaco Martin Sellner , accompagnato dalla fidanzata Brittany Pettibone , è stato arrestato dalla polizia britannica appena sbarcato all’aeroporto.

La causa della detenzione? Il discorso che Sellner doveva tenere oggi sul tema della libertà di parola che “avrebbe potuto causare tensioni tra le comunità locali e forse incitato all’odio“.

“Martin Sellner e Brittany Pettibone sono stati detenuti dal governo del Regno Unito e dichiarati dissidenti politici. Il governo ha deciso che il discorso di Martin sulla libertà di parola è troppo pericoloso per essere ascoltato. Non preoccuparti, alcuni dei nostri attivisti leggeranno il tuo discorso all’Inspetters Corner a mezzogiorno di doman (oggi ndr..) al tuo posto. Non possiamo permettere che l’estrema sinistra o il governo ci facciano tacere!”

Dopo lo ‘psico-reato’, siamo al ‘pre-reato’.

++MARTIN SELLNER ARRESTATO A LONDRA++Martin Sellner è un attivista politico austriaco e leader del Movimento…

Posted by Generazione Identitaria on Saturday, March 10, 2018

Nelle società multietniche non puoi permettere la libertà di espressione, perché alcune componenti della società – ‘loro’ – potrebbero turbarsi e farsi saltare in aria. Per questo, nella storia, non sono mai esistite società dis-omogenee libere e democratiche.

IDENTITARI ALLO SPEAKERS CORNER NONOSTANTE ARRESTI E CENSUREGeneration Identity England, sezione britannica di…

Posted by Generazione Identitaria on Sunday, March 11, 2018




Lascia un commento