Espulso giovane pakistano integrato: contatti con terroristi islamici su Facebook

Condividi!

E’ stato espulso un 23enne pakistano per motivi di sicurezza. Il giovane, residente in provincia di Roma, era stato segnalato dai servizi di intelligence per la sua vicinanza ideologica allo Stato Islamico e per i suoi contatti, attraverso facebook, con elementi aderenti all’ideologia islamica più estrema e attivi in contesti di matrice jihadista.

Con questo provvedimento, sono 10 le espulsioni eseguite con accompagnamento nel proprio Paese nel 2018 e 247 quelle eseguite dall’1 gennaio 2015 ad oggi, riguardanti soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso islamico.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il Viminale, che cincischia di combattere le ‘fake news’, da anni continua con la bufal del cosiddetto ‘estremismo religioso’, tutto per non scrivere islamico. Dementi.

E veniamo ai teppisti digitali di Facebook: cancellano gli account di Vox, con la scusa che “non sono riconducibili a persone reali”, nonostante l’invio di documenti di identità e numeri telefonici, ma consentono la presenza di terroristi islamici. Un giorno faremo i conti anche con questi teppisti.

Lascia un commento