Famiglie sfrattate per fare posto ai profughi, Mamme in lacrime dal sindaco – VIDEO

Condividi!

Drammatico da Pescara, il PD caccia le famiglie italiane di casa per fare posto ai cosiddetti profughi.

Sulla notizia delle famiglie italiane sfrattate per fare posto ai cosiddetti profughi:

Forza Italia: “Famiglie sfrattate a Natale per fare posto ai profughi”

Interviene il sindaco di Moscufo, Alberico Ambrosini. Intanto conferma la gravissima denuncia del consigliere regionale Lorenzo Sospiri. Sono in arrivo, in paese, 45 profughi da Montesilvano.

Il primo cittadino tiene a precisare che fino al 24 dicembre, ossia fino al giorno in cui una signora, in lacrime, si è recata in comune per chiedere di non essere “sfrattata” dall’edificio destinato a ospitare i profughi, l’Amministrazione comunale era all’oscuro di tutto.

Il tutto è stato fatto “dietro le spalle del Comune e dei cittadini di Moscufo”.

Famiglie italiane povere cacciate di casa perché affittarle ai profughi conviene di più. Questo è il PD.

VERIFICA LA NOTIZIA




Lascia un commento