Mattarella: “Bandire i credi violenti”, quindi l’Islam?

Condividi!

“Abbiamo bisogno di un’alleanza salda fra tutti i Paesi, che porti a bandire definitivamente qualsiasi movimento, corrente di pensiero, partito che faccia della violenza e del terrore il proprio credo o strumento di azione”. Lo ha detto il presidente abusivo della Repubblica Sergio Mattarella parlando al corpo diplomatico durante la cerimonia degli auguri al Quirinale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Perfetto, quindi possiamo mettere fuorilegge l’Islam.

[4;15] (IMPRIGIONARE LE DONNE FINO ALLA LORO MORTE)
[4;34] (PICCHIARE LE DONNE)
[8;12] Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo, colpiteli su tutte le falangi!
[9;5] …uccidete questi associatori ovunque li incontriate, catturateli, assediateli e tendete loro agguati.
[9;38,39] «Lanciatevi [in campo] per la causa di Allah», Se non vi lancerete nella lotta, vi castigherà con doloroso castigo…
[24;2] Flagellate la fornicatrice e il fornicatore, ciascuno con cento colpi di frusta…e non vi impietosite…e che un gruppo di credenti sia presente alla punizione.
[68;16] marchieremo nel grugno…

Non vi bastano queste sure del Corano, parola sacra e quindi immutabile di Allah?

Questo detto, non si mettono fuorilegge i pensieri, anche i più violenti. Perché lo fanno solo i totalitarismi. Si puniscono le azioni, non le parole o i ‘programmi’ e i libri. Con l’Islam il problema si risolve alla radice: non facendo entrare musulmani ed espellendo quelli che sono entrati.




Un pensiero su “Mattarella: “Bandire i credi violenti”, quindi l’Islam?”

  1. QUINDI I CREDI MATRIARCALI DELLA DEA MADRE TERRA O “GAIA”

    CE NE SONO DUE, UNO IN EUROPA DEI FINLANDESI INDIGENI NON INDOEUROPEI.
    UNO IN AMERICA COME QUELLO DEGLI INDIGENI BOLIVIANI CHE STRAPPANO IL CUORE AI LAMA VIVI E MASTICANO LE FOGLIE DI COCA ATTIVANDO L’ALCALOIDE CON UNA PIETRINA PER AVERE COCAINA A LENTO RILASCIO NEL CORPO.

Lascia un commento