STRISCIA, BRUMOTTI AGGREDITO ANCORA DA IMMIGRATI A BOLOGNA

Condividi!

Nuova aggressione, dopo quella del 15 novembre, a una troupe della trasmissione Striscia la Notizia, spintonata da un gruppetto di immigrati/profughi spacciatori nel parco della Montagnola, a Bologna, durante la realizzazione di un servizio sullo spaccio di droga nella zona.

Incredibile. Dopo la volta scorsa, il sindaco PD ha fanno nulla, il prefetto ha fatto nulla. Tutto è come prima.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo stesso inviato Vittorio Brumotti, con due cameraman, come l’altra volta stava filmando movimenti sospetti nel Parco adiacente alla centrale Piazza 8 Agosto quando è stato inseguito da alcuni immigrati. Uno di loro sarebbe già stato identificato. Anche quattro del precedente gruppo, che l’altra volta compì anche una rapina, strappando a un operatore la telecamera, furono individuati e arrestati dai carabinieri nei giorni successivi. In questo caso non ci sarebbe stata rapina, ma pare che una telecamera sia stata danneggiata, e la troupe avrebbe subito soprattutto spintoni, più che percosse.




Lascia un commento