Chiusa galleria Bombi Gorizia: per troppi clandestini in fuga dal Nord Europa

Vox
Condividi!

Il Comune di Gorizia ha chiuso oggi la Galleria Bombi, dove nelle settimane scorse avevano trovato rifugio numerosi clandestini pakistani provenienti soprattutto dai Paesi del Nord Europa.

Vietato passare, il tunnel ̬ dormitorio dei clandestini РVIDEO

Vox

Dopo un intervento di sanificazione, a entrambi i lati della galleria è stata collocata una rete metallica alta quattro metri che – riferisce l’amministrazione comunale – dovrebbe rimanere in quella posizione per un periodo di circa due mesi.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Spero la si possa togliere anche prima – commenta il sindaco, Rodolfo Ziberna – vedremo come evolverà la situazione nei prossimi giorni. Ma ciò che conta, oggi – aggiunge – è il fatto che si sia posto fine a una situazione incresciosa e disumana che non poteva assolutamente continuare, con centinaia di persone che dormivano in condizioni inaccettabili. Sono certo che chi si preoccupava per la loro dignità e la loro salute oggi sarà felice del fatto che siano stati trasferiti al caldo, in strutture adeguate”.

Ora diamo ospitalità ai profughi delle guerre del Nord Europa. Una novità assoluta. Invece di mettere reti metalliche alle gallerie, mettiamone una alla frontiera orientale.