Ragazza circondata e palpeggiata da bambini tra 8 e 12 anni, baby-gang

A Palermo una giovane è stata aggredita da una banda di bambini tra gli 8 e i 12 anni, secondo quanto lei stessa ha riferito alla polizia, mentre si trovava alla fermata del bus nei pressi dell’università. Accerchiata, spintonata, palpeggiata e insultata: ha urlato, ma nessuno è arrivato in suo soccorso.

Poi la baby-gang si è dileguata e la ragazza ha trovato riparo nell’edificio 19 nella cittadella universitaria, da dove ha chiamato gli agenti.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’aggressione è avvenuta quando stava cominciando a fare buio. La giovane, una studentessa, ha detto ai poliziotti che faceva avanti e indietro alla fermata, in attesa dell’autobus, quando i ragazzini (forse 8, secondo quanto la ragazza ha riferito agli agenti), l’hanno accerchiata e molestata.

Una baby gang che da diverse settimane viene segnalata nella zona. I poliziotti hanno avviato le ricerche per rintracciare la banda, che nel frattempo si è allontanata ed ha fatto perdere le proprie tracce.

L’ennesimo episodio preoccupante che si verifica nei pressi dell’università. Risale soltanto a venti giorni fa l’arresto di un uomo che aveva pedinato una donna in via Ernesto Basile: aveva con sé un’ascia, un’arma che portava in auto e che quella notte gli è stata sequestrata dalla polizia.



Lascia un commento