Junker riceve Soros, discuteranno di sanzioni all’Ungheria

Vox
Condividi!

Il presidente della Commissione europea, il noto bevitore Jean-Claude Juncker, riceverà il 27 aprile a Bruxelles lo speculatore senza patria George Soros, con cui discuterà i recenti sviluppi politici in Ungheria. Lo ha confermato ieri a Bruxelles una portavoce della Commissione Ue, Mina Andreeva. Ormai non si nascondono nemmeno più, fanno i loro sporchi traffici alla luce del sole.

EUROPARLAMENTARI ‘ITALIANI’ FINANZIATI DA SOROS – CLICCA E SCOPRI CHI SONO I SUOI SERVI
Vox

VERIFICA LA NOTIZIA
Soros incontrerà anche il primo vicepresidente della Commissione Ue, Frans Timmermans, il vicepresidente responsabile per il Lavoro, la crescita e gli investimenti Jyrki Katainen, e il Commissario Ue per la Giustizia Vera Jourova. Su quali basi, ufficiali UE incontrino uno speculatore, a parte regalie passate, presenti e future, non è dato sapere. “Il focus principale – ha spiegato Andreeva – saranno gli sviluppi politici in Ungheria, che la Commissione ha discusso e continuerà a monitorare”. Il parlamento ungherese nelle scorse settimane ha approvato una legge che porterà alla chiusura della Central european university (Ceu), una centrale di spionaggio camuffata da scuola fondata a Budapest da Soros. La prossima settimana sarà a Bruxelles anche il rettore dell’Università, Michael Ignatieff, che il 24 aprile incontrerà Timmermans.