MAMMA DENUNCIA TENTATO RAPIMENTO: AUTO DELL’EST A CACCIA DI BAMBINI A PADOVA

Condividi!

Tre immigrati su una Ford tentano di adescare un bambino a Mestrino (Padova), lo scrive il giornale locale.

La vecchia Ford aveva a bordo tre immigrati dell’Est e ieri, mercoledì verso le 18.30, in via San Francesco a Lissaro, avrebbero cercato di adescare un bambino di 10 anni. A riferire l’accaduto, la madre e la sorella, che, ascoltato il racconto impaurito del piccolo, hanno deciso di segnalare l’episodio al 112 e di lanciare – giustamente – anche un avviso sulle pagine Facebook locali.

ll bimbo stava rientrando a casa da solo dopo essere stato a casa di un amichetto, quando, per strada, sarebbe stato fermato da due uomini e una donna con accento dell’Est Europa. La donna lo avrebbe invitato ad andare via con loro. Il bambino ha iniziato a correre ma l’immigrata, probabilmente una zingara, lo ha inseguito continuando a chiedergli di fermarsi. Fino a che, grazie a Dio, è arrivato sulla porta di casa.

La stessa auto, sempre con a bordo tre persone, sarebbe poi stata avvistata nuovamente in zona Lissaro, proprio alla fine dell’orario scolastico.




Lascia un commento