Olanda: vietato burqa a scuola, ospedali e treni

Condividi!

Il parlamento olandese ha votato una legge che vieta l’uso del velo integrale. I deputati olandesi hanno approvato ad ampia maggioranza la legge che vieta di indossare il burqa o il niqab in luoghi pubblici come le scuole, gli ospedale e i mezzi pubblici.

La legge è stata approvata con 132 voti a favore su 150. Il testo, annunciato a maggio dal governo del premier liberale Mark Rutte, prevede il divieto di tutti gli abiti che nascondono il volto negli edifici scolastici e in quelli di cura, oltre che nei trasporti pubblici. Un’infrazione della legge, che deve essere approvata ancora dal senato ma non c’è alcun dubbio che lo sarà, potrebbe essere punita con una multa fino a 405 euro. Il divieto, che non si applica alle persone che camminano in strada, interviene ”in alcune situazioni specifiche dove è essenziale che le persone possano essere riconosciute”, o per ragioni di sicurezza, aveva affermato Mark Rutte, assicurando che la proposta non ha ”radici religiose”. Il Partito della Libertà di Wilders, in testa a tutti i sondaggi per le prossime elezioni, ha annunciato che quando sarà al governo vieterà l’uso del velo ovunque in Olanda.




Lascia un commento