Immigrato islamico trascina donna impiccata all’auto

Condividi!

Ha trascinato la sua ex fidanzata per le strade della città di Hameln, in Bassa Sassonia, con una corda attorno al collo, mentre il figlio era seduto in macchina. Protagonista un 38enne immigrato islamico curdo arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio e lesioni personali gravi.

Gli investigatori stanno ancora indagando il motivo che ha spinto l’uomo a compiere il folle gesto verso la donna di 28 anni, che in seguito è stata lasciata sul lato della strada. Trasportata in un ospedale della città di Hannover, è in pericolo di vita. Il bimbo di due anni, figlio della coppia, è stato affidato alle cure dei servizi sociali.




Vox

Lascia un commento