Lanciano pancetta in moschea: condannati a 8 mesi di carcere

Condividi!

Due uomini sono stati arrestati e incarcerati a Londra per aver lanciato – tenetevi forte – pancetta addosso ad alcuni musulmani davanti a una moschea. Si tratta di due ragazzi polacchi e il gesto è avvenuto a Camden Town. Dramma.

Piotr Czak-Zukowski è stato trovato con un pacchetto vuoto di pancetta in tasca – la prova! la prova! – da agenti di polizia dopo. Lui e Mateusz Pawlikowski avevano affrontato i fedeli alla moschea Al-Rahman di Crowndale Road, Kings Cross, a nord di Londra, il 2 ottobre.
Pawlikowski, 22 anni, ha gettato una fetta di pancetta sul pavimento della sala di preghiera. Entrambi gli uomini hanno ammesso il ‘reato’. Sono stati incarcerati per otto mesi.

Tracey McMath, dall’unità di sicurezza di Camden: “Non tollereremo l’odio in nessuna delle sue forme. So che questo incidente ha avuto un impatto significativo sulla comunità musulmana e raccomando alle vittime di parlarci, è essenziale che tutti collaborino con la polizia per sostenere le vittime e assicurare i responsabili alla giustizia”. L’ha detto davvero.




Lascia un commento