Varese: il PD si autonomina presidente provincia

Condividi!

Prove di nuova costituzione a Varese:

Si sono concluse con un pareggio tra centrodestra e centrosinistra, che hanno ottenuto otto seggi a testa, le elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale di Varese. La maggioranza resta però al centrosinistra, grazie al voto del presidente della Provincia, Gunnar Vincenzi (Pd), che resta in carica per altri due anni. Il Partito democratico italiano, con sei seggi, ha ottenuto l’appoggio della nuova lista Esperienza civica. Per il centrodestra, invece, i seggi si suddividono tra Forza Italia (tre), Lega Nord (quattro) e Insieme per una Provincia civica (uno).

Le province non sono state eliminate, l’unica ‘riforma’ del PD è stata impedire che i cittadini votassero. Ora le elezioni se le fanno per conto loro. Con una formula ‘democratica’.




Lascia un commento