CALCIATORE “ITALIANO” STUPRA RAGAZZINA IN INGHILTERRA PER 3 GIORNI

Condividi!

Piccoli Balotelli crescono. Il giocatore, ex primavera del Torino, Eric Augusto Akassaou, nato a Gaeta nel 1993, ha stuprato una ragazzina di soli 14 anni, durante una vacanza in Inghilterra.

Per gli investigatori del Regno Unito, le violenze sono durate tre giorni.

Nei suoi confronti è stato quindi emesso un mandato europeo d’arresto. All’inizio di agosto, dopo alcuni anni passati in Canada, Svizzera e Francia, l’attaccante aveva siglato un accordo con il Casalmorano, squadra cremonese che milita in Promozione.
La famiglia del giocatore ivoriano risiede infatti al Villaggio Sereno, a Brescia, e l’attaccante aveva manifestato il desiderio di tornare a giocare in Italia, vicino a ‘casa’.

Sia il giovane, che la famiglia sono risultati irreperibili per lungo tempo.
Al termine di una serrata attività d’indagine, martedì 30 agosto, per lui sono scattate le manette: gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Brescia lo hanno rintracciato in un’ abitazione di Travagliato. il 22enne è stato poi condotto in carcere per la valutazione dell’estradizione.




Lascia un commento