FERRARA: 30 PROFUGHI IN VILLA DI LUSSO – FOTO

Condividi!

Trenta richiedenti asilo “ospitati in una villa storica di lusso all’insaputa della proprietà”. È “l’atto vergognoso di razzismo al contrario” denunciato dalla Lega Nord a Gaibanella, dove è in corso un braccio di ferro legale tra il titolare di una residenza di altissimo livello di via Ravenna e la cooperativa Camelot.

Gaibanella, “migranti ospitati in villa di lusso all’insaputa della proprietà”




Lascia un commento