Torino: grillina Appendino dichiara ‘marito e marito’ due 80enni

Condividi!

Farsa. Primo finto matrimonio gay a Torino. A celebrarla, domani in via Giulio, la sindaca/o di Torino Chiara Appendino. Che non ha altro da fare.

I due ‘mariti’ sono Franco e Gianni, 82 e 79 anni.

“Non ci speravo più, vedevo gli altri Paesi che approvavano leggi, prima piccoli passi, e noi sempre indietro”, ha detto Franco all’assessore dell’ArciGay, che racconta la visita sul suo profilo Facebook. “Quando ho visto che la legge era passata – ha aggiunto – mi sono detto ‘dai, speriamo di farcela, devo solo resistere qualche mese'”. E già, gli altri paesi ora sono già al sesso con gli animali, noi siamo indietro.

“Sentendo queste cose vorrei vedere voi senza un minimo di tremore alla mano”, scrive sul social l’assessore Giusta, raccontando di avere rovesciato il caffè che gli era stato offerto. “Sono un assessore pasticcione, domani – conclude – dovrò ricordarmi di non tenerne nessuno in mano”.

Lui tiene altre cose, in mano. E non solo in mano.




Lascia un commento