VENTIMIGLIA: ARRIVANO PRIME CASETTE PER OSPITARE I CLANDESTINI

Condividi!

Sono arrivati oggi a Ventimiglia le prime 12 casette per i clandestini che assediano la cittadina ligure. Il villaggio è stato allestito al Parco ferroviario del fiume Roja. Entro giovedì prossimo dovrebbero arrivare altri diciotto appartamentini prefabbricati, ognuno capace di accogliere sei fancazzisti per un totale di trenta moduli in grado di ospitare 180 dei circa mille migranti presenti a Ventimiglia e che oggi bivaccano tra la chiesa di San’Antonio delle Gianchette, trasformata in moschea, il sagrato e il vicino piazzale.

Per mercoledì prossimo, inoltre, è atteso l’arrivo dei funzionari dell’Alto Commissariato per i Rifugiati dell’Onu. Nel contempo, la Croce Ro$$a inizierà a innalzare la cucina da campo e entro il prossimo fine settimana, o l’inizio della prossima il centro potrà aprire. Il regolamento del centro di transito deve essere ancora approvato ma secondo quanto appreso ciascun migrante potrà decidere o meno di farsi identificare all’ingresso. Roba da matti.




Lascia un commento