Lo Cicero azzannato dai “frocetti”

Condividi!

Nove anni fa ha detto “frocetti”: Lo Cicero alla gogna come “omofobo”

Il tutto è dovuto ad una frase presente nella biografia del rugbista azzurro, pubblicata nel 2007 per Dalai editore, dove Lo Cicero afferma: “Io uso solo il paradenti, non ho altre protezioni, le trovo stupide. Non sarebbe rugby. Devi essere te stesso, senza alcun aiuto. Ci sono molti giocatori, specie quelli più giovani di me, che usano le protezioni per le spalle. Roba da frocetti“.

La Concia ha twittato: “‪#‎robadafrocetti‬ così scrive ‪#‎locicero‬ candidato assessore con ‪#‎raggi‬ “frocetti “romani sveglia!!!! ‪#‎unsindacovero‬”. Per Marrazzo Andrea Lo Cicero utilizza un linguaggio omofobo e pertanto non potrebbe ricoprire incarichi istituzionali. Luxuria, il cui unico “contributo” alla politica italiana è quello di impiantarsi su faccende marginali e inutili di questo tipo, rilancia e arriva dritta a definire Lo Cicero omofobo.