Islamico in quota PD saluta Buonanno: “E’ morto quello giusto”

Condividi!


osman

ALESSANDRIA – “Vergognoso, inqualificabile, ignobile”. Così la Lega Nord Alessandria ha definito il commento su Facebook di Ahmed Osman. “Si può dire? Finalmente è morto quello giusto” aveva scritto domenica sera il ‘mediatore culturale’ in quota PD, riferendosi alla scomparsa di Gianluca Buonanno in un incidente d’auto.

 

“E’ sconcertante come tante persone che si professano profondamente democratiche” hanno sottolineato dalla segreteria della Lega Nord “che ogni giorno parlano di libertà e di diritti, possano trasferire tanto odio e disprezzo umano nei confronti di una persona che non la pensava come loro. Ancor più sconcertante il fatto che questo vergognoso post venga fatto da un uomo che nel nome della democrazia, della libertà e dell’integrazione si propone come elemento di mediazione tra le varie etnie presenti sul territorio comunale: come si può tollerare che soldi pubblici vengano utilizzati per pagare i servizi di un mediatore che istiga e ispira odio e rancore?
Avremo tanti difetti ma mai la Lega Nord ha invitato chi condivide le proprie idee a disprezzare l’uomo/avversario: per noi il rispetto alla persona è elemento principale del dialogo politico. La si può pensare in maniera diversa ma siamo profondamente democratici e mai ci permetteremmo di commentare in modo tanto ignobile la morte di un avversario politico. Pertanto, invitiamo le autorità e le varie amministrazioni che utilizzano i servizi di questa persona e di chiunque altro fomenti sentimenti tanto ignobili a valutare attentamente i servizi resi e ad interrompere ogni possibile rapporto di collaborazione.”

La Lega si è anche scagliata anche contro uno dei 26 “Mi piace” ricevuto dal post di Osman, quello della consigliera comunale del Partito Democratico Barbara Bovone: “Chiediamo al Sindaco Rita Rossa e al Partito Democratico di prendere pubblicamente le distanze e di condannare fermamente la posizione assunta dalla consigliera comunale”.

Contattata da Radio Gold, emittente locale, la consigliera Barbara Bovone non ha voluto fare dichiarazioni su questa vicenda.

Della consigliera PD rimarrà, a futura memoria, questo geniale post del giorno precedente:

bovone

Ha studiato al Politecnico di Torino. Come Elkann.




Lascia un commento